ELENA FERRARA

Approvato al Senato il decreto Vaccini

“Il Decreto Vaccini approvato al Senato nella giornata di oggi, giovedì 20 luglio, è stato ulteriormente migliorato in aula anche rispetto al passaggio in commissione sanità al Senato. Ora si è  spogliato di quell’approccio troppo impositivo e sanzionatorio rispondendo a quei criteri di informazione, educazione e partecipazione cui ogni intervento legislativo dovrebbe ispirarsi”. Così la Senatrice Democratica, Elena Ferrara, commenta il via libera al decreto Vaccini. “Un provvedimento che guarda alla tutela dei minori a 360 gradi, perché coinvolge il mondo scolastico, quello sanitario e le famiglie, avvicinandosi – continua la parlamentare piemontese – al principio di corresponsabilità alla base della legge di prevenzione e contrasto al cyberbullismo”. La prima firmataria del provvedimenti dedicato a Carolina Picchio aggiunge che “se la legge 71/2017 disciplina il rapporto tra libertà di espressione e benessere dei soggetti minorenni, il decreto approvato oggi riafferma che il diritto alla salute va garantito a prescindere dalle singole ideologie, perché la comunità può salvaguardare se stessa solo con la giusta attenzione a chi è piu fragile”. In attesa del passaggio definitivo alla Camera, già dalla prossima settimana perché il dl dovrà essere convertito entro il 6 agosto, Elena Ferrara richiama l’importanza di raggiungere celermente una omogenizzazione a livello nazionale delle vaccinazioni. “L’importanza dei vaccini, come ci ricordano i dati dell’Oms, ci impone una maggiore consapevolezza rispetto a una tematica che negli ultimi decenni non era più stata al centro del dibattito pubblico”, ricorda la Senatrice Dem. “In questo senso è fondamentale avviare per tempo un confronto sui territori, per armonizzare le procedure, nel solco degli emendamenti approvati oggi, con cui si è voluto, soprattutto a regime, agevolare i cittadini mediante una diretta verifica delle certificazioni da parte delle amministrazioni”.