ELENA FERRARA

In Senato con Amnesty International

Amnesty

Questa mattina in Commissione diritti umani ho avuto modo di partecipare ad un interessante momento di approfondimento.
L’incontro riguardava un’indagine conoscitiva sui livelli e i meccanismi di tutela dei diritti umani vigenti in Italia e nella realtà internazionale. Ho ascoltato una delegazione di attivisti per i diritti delle persone lesbiche, gay, bisessuali, transgender e intersessante (Lgbti), provenienti da Francia, Russia e Uganda, accompagnati da Carlotta Sami, direttrice generale Amnesty International Italia.
I diritti sono tali quando condivisi e di tutti. In caso contrario sono odiosi privilegi.

Taggato su: , , ,